la bici è ...

la bici è ... economica, ecologica, salutare, segno di civiltà: INTELLIGENTE!

"La bicicletta richiede poco spazio. Se ne possono parcheggiare diciotto al posto di un auto, se ne possono spostare trenta nello spazio divorato da un unica vettura. Per portare quarantamila persone al di là di un ponte in un ora, ci vogliono dodici corsie se si ricorre alle automobili e solo due se le quarantamila persone vanno pedalando in bicicletta"

Ivan Illich "elogio della bicicletta"

sabato 19 novembre 2011

Breve racconto della nostra prima uscita...


Qualche giorno fa si è tenuta come ogni anno a Figline Valdarno la manifestazione di Autumnia. La rassegna enogastronomica ha registrato un notevole successo, contando circa 80.000 presenze e dando la possibilità ai numerosi stand di farsi conoscere e di mostrare i loro prodotti. Oltre agli stand enogastronomici, anche quest’anno c’erano diversi spazi dedicati agli Enti locali, alle Associazioni, e alle tante iniziative presenti sul territorio Valdarnese e nazionale.
Una delle novità di questa edizione è stata la predisposizione di uno spazio dell’Assessorato all’Ambiente dove erano presenti, aziende, gruppi o associazioni che si occupano in qualche modo di ambiente e sostenibilità…e FiglineInBici non poteva mancare!

A distanza di pochi mesi dalla nostra nascita, è’ stata la prima occasione in cui il nostro gruppo ha avuto la possibilità di entrare in contatto con la cittadinanza e con i visitatori di Autumnia…siamo contenti di come è andata. Grazie all’opportunità che l’assessorato ci ha dato, grazie alla disponibilità degli amici fiorentini della nostra Associazione madre FirenzeInBici e grazie soprattutto all’impegno dei volontari che hanno allestito e presidiato il banchino, abbiamo avuto la possibilità di iniziare questo percorso di promozione della mobilità ciclabile a Figline.




Durante le giornate di sabato e domenica abbiamo distribuito volantini, chiacchierato con tante persone interessate alla mobilità ciclabile, sottoposto questionari e attirato anche la curiosità di qualche persona che non usa la bici abitualmente ma che forse vedendo dei pazzi che ne parlano potrebbe iniziare ad usarla…insomma siamo riusciti a cominciare ad avviare il nostro progetto di “educazione” e di “sensibilizzazione” alla ciclabilità che speriamo ci porterà a contribuire a far divenire Figline una bella realtà per le due ruote. E non è mancato qualche incontro con la stampa locale che ci ha dato un po’ di visibilità in più.
Siamo stati poi contenti di riuscire a coinvolgere un buon numero di cittadini, figlinesi e non, alla biciclettata che abbiamo organizzato la domenica mattina; nonostante il freddo, le tante persone impegnate nelle varie iniziative di Autumnia, le disdette per i malanni di stagione, siamo riusciti a mettere insieme un numero compreso tra 40-50 adulti accompagnati da 20-30 bambini che hanno colorato le strade che abbiamo attraversato… una bella novità per Figline!

























Il percorso, alla portata di tutti (anche del Sindaco che purtroppo alla fine ha deciso di non partecipare), ci ha permesso di vedere i problemi della ciclabilità figlinese (assenza di piste ciclabili, percorsi contorti per l’accesso in stazione, strade come la SR69 sempre trafficate, difficoltà nell’attraversamento dell’unico ponte che attraversa l’Arno, etc.) ma anche di godere della bellezza di girare in bicicletta su strade come gli Argini dell’Arno (che speriamo prima o poi siano collegati in maniera continua e sicura agli Argini di Incisa e di San Giovanni) in mezzo al verde e senza automobili. Una bellissima sorpresa è stata la presenza dei Vigili Urbani che, grazie alla richiesta di Daniele Raspini (assessore alla viabilità), ci hanno accompagnato lungo tutto il percorso con le due biciclette a pedalata assistita che hanno in dotazione..è stato necessario un piccolo check-up alle gomme prima della partenza, forse perché erano state troppo tempo ferme… ora la speranza è che queste due biciclette non tornino a prendere ruggine nel garage ma siano usate quotidianamente in servizio.
E alla fine del giro abbiamo condiviso un piccolo ristoro che abbiamo preparato e allestito insieme a Valentino Tiripelli che ringraziamo anche per il suo impegno che da qualche mese si è preso, cioè di sopperire alla mancanza di biciclettai a Figline e di attrezzare il suo negozio anche per la riparazione e l’assistenza per le biciclette.




Insomma sono stati due giorni, intensi, impegnativi ma che ci hanno dato tante soddisfazioni; la nostra prima uscita è andata bene, ovviamente qualche cosa da modificare per le prossime volte ci sarà…, ma tutto ci ha dato tanti stimoli nuovi per continuare questo percorso che speriamo ci porterà lontano grazie al contributo di tutti quelli che vorranno partecipare a FiglineInBici.
Ringraziamo l’Assessore Danilo Sbarriti che ci ha dato lo spazio nella Piazza Sostenibile e che ci ha sorpreso pedalando con noi domenica, Daniele Raspini che ha avviato da subito un bel dialogo con FiglineInBici e che non è stato una sorpresa vederlo pedalare con noi domenica, e soprattutto ringraziamo tutti quelli che ci sono venuti a trovare allo stand e ci hanno dedicato qualche minuto del loro tempo per rispondere a qualche domanda o semplicemente scambiando qualche chiacchiera.... e per chi non c’era ci vediamo alla prossima, FiglineInBici ormai ha iniziato a pedalare e non ha intenzione di fermarsi!

1 commento:

xbici-valerio@yahoo.it ha detto...

complimenti e auguri di buon lavoro
Valerio